Home Presentazione
Presentazione
Sabato 06 Agosto 2011 12:58

Il Consorzio Valle Crati , viene costituito nel 1974 su iniziativa di alcuni Comuni dell'hinterland della Valle del fiume Crati allo scopo di risolvere con mutua collaborazione vari problemi di carattere ambientale comuni ed in particolare per programmare attuare e gestire un piano complessivo ed integrato di smaltimento dei rifiuti liquidi e solidi urbani. Adeguato alle norme della Legge 142/90, e successivamente al DLgs 267/00 L'assemblea dei sindaci del Consorzio ai fini della gestione dei servizi di igiene ambientale approvò la costituzione, a seguito di gara ad evidenza pubblica, di una Società per azioni a maggioranza di capitale pubblico, denominata Valle Crati S.p.a . Alla Società Valle Crati il Consorzio, nell'aprile 2000 , ha quindi trasferito, le proprie competenze per l'espletamento in ambito consorti le dei servizi del ciclo integrato dei rifiuti e del servizio di depurazione delle acque reflue urbane. Nel 2010, a seguito del fallimento della suddetta società, le attività sono ritornate nella competenza del Consorzio Valle Crati. Negli anni l'ente ha provveduto a modificare e adeguare lo statuto alle normative succedutesi. L'ultimo adeguamento statutario è del 28/12/2013.

Oggi aderiscono al Consorzio i seguenti Comuni con un bacino d'utenza di oltre 240 mila abitanti residenti.

 

 


1. APRIGLIANO
2. CAROLEI
3. CASOLE B.
4. CASTIGLIONE C.
5. CASTROLIBERO
6. CERISANO
7. CELICO
8.CERZETO
9.COSENZA
10.DIPIGNANO
11.DOMANICO
12.LAPPANO
13.LATTARICO
14.MARANO MTO.
15.MARANO PTO
16.MENDICINO
17.MONTALTO UFF.
18.PEDACE
19.PIETRAFITTA 
20.RENDE
21.ROVITO
22.ROSE
23.SAN FILI
24.S.DEMETRIO CORONE
25.SAN PIETROIN G.
26.S.GIOVANNI IN F.
27.S.BENEDETTO ULLANO
28.S. MARTINO DI FITTA
29.SAN VINCENZO L.C
30.SERRA PEDACE
31.SPEZZANO PICCOLO
32.SPEZZANO SILA
33.TRENTA
34.ZUMPANO

La gestione dei servizi è disciplinato da un protocollo d'intesa, sottoscritto tra Consorzio e singolo Comune, con cui vengono regolamentati i servizi del ciclo dei rifiuti soldi urbani e della depurazione delle acque reflue urbane.

Attachments:
Download this file (Statuto.pdf)Statuto.pdf